Ciudad de Mexico: noi in strada, Cnte in piazza

Ad avvisarci della cosa è un tweet de LaJornada (quotidiano della sinistra democratica del DF): il presidio dei maestri in lotta, che pareva cancellato dallo sgombero dell’altro ieri è in via di riorganizzazione, ora. Basta uno sguardo: andiamo. Usciamo di fretta, dopo un mese ad annusare zapatismo già pregustavamo due giorni di defatigante prima del ritorno a casa e dell’immersione nel libro di #20zln. Invece la voglia ci cresce appena scesi in strada, rileggendo febbrilmente qualche articolo, dicendoci che dobbiamo riuscire a parlarci e raccontare un po’ cosa sta succedendo oggi a Ciudad De Mexico.

image

La CNTE, costola dissidente del sindacato nazionale della scuola, nasce come tante tante cose in Chiapas nel 1979.

Continue reading Ciudad de Mexico: noi in strada, Cnte in piazza