Una donna di sangue e lingua indigena si candiderà, indipendente, alle elezioni presidenziali 2018

di Andrea Cegna

Il Congresso Nazionale Indigeno ha detto si “all’assurda proposta” della candidatura indipendente di una donna indigena alle elezioni presidenziali messicane del 2018.

Dopo due giorni di riunioni serrate al Cideci, oggi, 1 gennaio 2017, la conclusione della seconda tappa del quinto congresso ha dato il risultato. I delegati dei 43 popoli indigeni (sui 65 riconosciuti nel paese) hanno festeggiato il 1 dell’anno sui pullman che accompagnava loro nei punti di ospitalità, perchè la riunione conclusiva del 31 dicembre ha avuto tempi lunghi ed è finita molto tardi. Qualcosa di più importante di una festa era in discussione.  Continue reading Una donna di sangue e lingua indigena si candiderà, indipendente, alle elezioni presidenziali 2018